giovedì 16 ottobre 2008

Prezzi skipass 08-09

Con la stagione quasi alle porte, non può mancare un riepilogo prezzi vista la discrepanza che ho notato vagando su dolomitiSuperski...

Sanpe
Prestagione: 31e
Alta: 36e
Bassa: 33e

Civetta
Prestagione: 31e
Alta: 36e
Bassa: 33e

San Martino
Prestagione: 31e
Alta: 34,50e
Bassa: 32e

Cortina
Prestagione: 32e
Alta: 40e
Bassa: 35e
(non commento)

Dolomiti SuperSki
Prestagione: 35e
Alta: 44e
Bassa: 39e

Note: i dati evidenziano un aumento generale di euro: 1 (uno). Maledetti.

lunedì 8 settembre 2008

E visto che ho rievocato il personaggione:

"Va bene, va bene; gli farò mettere il naso nel mio problema, ma badate bene; non gli farò mettere il naso nei miei pregi, WOW!"
"Le ragazze vengono da me quando schiocco le dita, WOW!"
"C'è una macchia sul mio giubotto, il mio autocontrollo ha superato la prova più dura; c'è una macchia sul mio giubbotto!"
"Ragazze indossate i vostri gonnellini di foglie, il Fonzie arriva con la falciaerba, MMM!"
"Le prime tre fasi sono per te, io comincio dalla quarta, WOW!"
"Ehi attenzione, fine del primo round, silenzio!!!"
"Sono il primo uomo che possiede un pettine a serramanico"
"Devo essere pazzo, il Fonzie che veste normalmente, EHI!
"Le vie del Fonzie sono infinite"
"Sulle donne qualcuno ne sa più di Fonzie?"
"Io non sono mai stato un bambino"
"Vieni nel mio ufficio!"
"Io gli chiedo un consiglio e lui ...conta come un cavallo!"
"Voglio che chiamiate la polizia, hanno rubato una delle mie magliette!"
"...Sono soltanto cent'anni, sarò ancora a questo mondo io, EHI!"
"Non saremo più qui tra un centinaio d'anni; ...tu sei mortale, io mi trasferisco in California!"
"Lo scongelamento è la mia grande specialità!"
"Ho questa brutta abitudine, non dormo mai nei week-end..."
"Ho imparato che non voglio più essere in pericolo con Ralph!"
"Non sono un sognatore, sono uno che viene sognato"
"Hai da imparare, aah, quante cose hai da imparare!"
"Salute e buongiorno, signori miei"
"Io batto i record tutti i giorni!"
"Ehi Cunningham, vieni qui a rapporto!"
"E' roba che aveva nel sangue, non so se mi capisce; ha forse dimenticato che anche lui è un Fonzarelli? EHI, WOW!"
"Goditela finchè dura"
"Sapete cosa dico io? Se la gloria dura una vita non è più passeggera!"
"Alfred, andiamo ad una partita di pallacanestro, non ad un matrimonio eschimese!"
"Senti, se fossi in te lo lascerei andare, o vuoi entrare negli annali della medicina?"
"Questo è latino, significa che la gloria è una cosa passeggera; vale per tutti tranne che per me, WOW!"
"Non fate del male agli animali"
"Guarda guarda, abbiamo il torello con una mandria di buoi!"
"Tu non devi più chiamarmi Arthur, e inoltre io me ne vado quando mi pare"
"Se tu metti un annuncio pubblicitario c'è sempre qualcuno che risponde, e non sempre è quello giusto"
"Questo volante e il mio corpo è tutto quello che è rimasto della macchina numero 23"
"Mi sono reso conto in quel momento che puoi partire per l'altro mondo in qualunque istante"
"Lei è un mortale, io sono un Fonzarelli!!!"
"EHI, io scelgo poi, molto molto poi!"
"Voglio godermi la vita in tempi stretti"
"Grazie dell'ascolto, WOW!"
"Voi saprete tutto sui dieci comandamenti, li avrete visti in Vistavision con Charlton Heston, giusto?"
"Ora basta, o si surriscaldano le labbra!"
"La mia modestia non me l'avrebbe permesso"
"Questo è uno di quelli che parla molto e combina poco"
"Squadra di casa 0, Fonzie 1,2,3,4 e 5!"
"Per tua fortuna non sono un contadino, se no quel naso te lo potavo!"
"Se vuoi trovare qualcosa di splendido guarda dalle parti delle mie labbra!"
"Un pescecane... Spero che sia femmina, WOW!"
"Nella vita devi fare quello che ti piace fare, non quello che la gente pensa che dovresti fare"
"Che cos'hai, le quattro gomme a terra?"
"Vai come un missile dritto al punto, chiaro? Dritto al punto!"
"Ammiro la gente che ride dei propri guai"
"Gli elefantini rossi non possono salire sul bolide di Fonzie!"
"Che squallore ragazzi, e poi vivere con Potsie e Ralph!"
"EHI, sembra che tu oggi abbia ballato il tip-tap con la testa, cos'è che non ti va?"
"Vatti a fare una doccia fredda, Fonzie ti risolverà il tuo problema sociale"
"EHI, nei posti dove ti porto io non si va mai in bianco!"
"Quando uno corre sull'autostrada della vita deve dimenticare i limiti di velocità e deve andare a tutto gas!"
"Sarebbe stato inutile, Fonzie prende fuoco solo a mezzanotte!"
"Se riferite a qualcuno quello che avete visto, voi non mangerete più cibi solidi!"
"Ehi signor Cunningham non si preoccupi, la canzone la so già bene: "Tuuu, Bluuu, Tuuu, .....Wooow", EHI!"
"Se i padri capissero qualcosa di donne sarebbero ancora scapoli"
"Chi vuol essere un duro, senza essere un duro, finisce con la testa contro il muro"
"É molto sveglio, a dodici anni fa delle cose che io non facevo neanche a tre!"
"Se vuoi fare un bagno, non resti sulla spiaggia, ti tuffi! Qui è la stessa cosa, solo che ti devi tuffare sulle labbra!"
Le tre leggi del "Fonzie": "vivere alla grande, amare parecchio e..Non prestare mai il pettine a nessuno".

Fonte: MaiDireBlog (o qualcosa di simile!)

ARTHUR FONZARELLI

Nel girovagare domenicale mi sono imbattuto in una riunione di motociclisti, tra i quali suntava un felice possessore di questa moto! (notare il "santino" sulla destra)




Ehiiiii......."Vieni nel mio ufficio!"

lunedì 1 settembre 2008

Facciamo un giro?





Inizia il conto alla rovescia

29 Novembre 2008
Data ufficiale per l'apertura impianti di Dolomiti Superski.

mercoledì 23 luglio 2008

Racchette da neve e valanghe

Da quando ho preso l'arva, è sempre con me anche nelle uscite con le racchette da neve... e non per fare il figo.

Da leggere.
(occhio che l'articolo è diviso in 2 parti)

lunedì 30 giugno 2008

venerdì 27 giugno 2008

Fc max

Ovvero: frequenza cardiaca massima.
Azzo serve? Se utilizzate un cardiofrequenzimetro, serve.

Ho postato essenzialmente per ricordarmi il link, dato che i preferiti del browser si perdono facilmente. Il blog è per sempre... come il trilogy.

giovedì 19 giugno 2008

Non si finisce mai di imparare

Vista la notevole attività di apidei e vespidi nei pressi dell'ufficio, ho colto l'occasione di una diatriba interna sull'argomento per indagare e far luce sulla questione... Salta fuori che per 28 anni mi sono riferito impropriamente col termine calabrone per descrivere il comune bombo, che a sua volta si distingue dal fuco.

Ecco i link chiarificatori:
- Bombo
- Calabrone
- Fuco

Atu capio...
Alla luce di ciò, le famose vespe giganti viste in montagna che fanno paura anche agli orsi sono dei calabroni, mentre sui fiori dei giardini dalle nostre parti girano i bombi.

mercoledì 18 giugno 2008

Riflessioni

Riporto due scritti di un personaggio del CAI di Treviso che fanno riflettere molto sull'andar per alpi (soprattutto ora - per il sottoscritto - che terminato il corso in palestra indoor, si appresta alle uscite in ambiente)

Suggerimenti ad un capocordata.
Proposte per conservare un secondo.

NB: sono un po' lunghetti, ma per gli amanti dell'alpinismo meritano... e evidenziano che se in palestra ti senti tranquillo, in ambiente ti senti proporzionalmente cagato. Ben.

venerdì 13 giugno 2008

GINA

mercoledì 11 giugno 2008

Carta & Forbici

Una sorta di art-attack con dei modellini simpatici: qui in ufficio ho visto girare dei Sam e Max... :D
Complimenti agli ideatori dello schema-ritaglio!

venerdì 6 giugno 2008

venerdì 30 maggio 2008

giovedì 29 maggio 2008

domenica 25 maggio 2008

Y M C A

sabato 24 maggio 2008

giovedì 22 maggio 2008

Carwash

La conferma che i jappo sono avantissimo!

martedì 20 maggio 2008

Prova di forza

Questa ae na roba granda... Sti jappo sono sempre un passo avanti!
:D

venerdì 16 maggio 2008

giovedì 15 maggio 2008

Shark attack

A questo gli è andata bene...

Un po' meno al "baffo"...

martedì 13 maggio 2008

Centro!

venerdì 9 maggio 2008

mercoledì 16 aprile 2008

Dan Osman


C'è per caso un bidet da queste parrti?! Perchè prima mi è sfuggita la presa!


Provate a cercare su Wikipedia "Dan Osman"...

Il giuogo del fagiuolo


venerdì 11 aprile 2008

Manolo dice ancora la sua

Visto che sto entrando in un nuovo mondo, pubblico una news relativa (che poi tanto new non è, ma l'ho scoperta solo ora)...

Sebbene non compaia più nelle pubblicità della Sector ("No Limits") - perciò diventa luogo comune darlo per morto - e nonostante i suoi 50 anni, Manolo (il famoso [non per la gioventù corrente] free climber) è ancora in attività: e che attività! Dimostra ai giovani climber di oggi (Adam Ondra - 15 anni - è il più giovane climber a salire 9a) che sa chiudere una via da 9a/9a+.

Ecco l'articolo. Segue questo, correlato.

N.B. Scusate se è il massimo grado arrampicato fin'ora dall'uomo.

giovedì 3 aprile 2008

lunedì 17 marzo 2008

Tempi che corrono, tempi che cambiano...

Su segnalazione di Daniel, riporto una sequenza di link che possono descrivere come stia evolvendo la gioventù da ieri a oggi...
1
2
e
3

"Evoluzione" forse non è il termine più appropriato...

(Il post è da intendersi senza alcun fine diffamatorio o discriminatorio in materia di preferenze sessuali, religione, razza, schieramento politico e chi più ne ha più ne metta... Lo scopo è solo quello di evidenziare come 10 anni fa, personalmente passavo il tempo in altro modo...).

giovedì 28 febbraio 2008

Rambo

Inizio tranquillizzando tutti: sono sopravvissuto a me stesso per un intero mese e ho riportato le mie membra stanche a casa!Dopo il mio ritorno ho rivisto un po' di amici (alla fine sono stato via un mese...pochetto, quindi ho fatto un giro veloce di "Ciao!") e ora è giunto il momento di postare qualcosina :-)
Inizio con uno dei motivi principali per cui andare a Londra: le prime dei film!Mi trovavo in un pub in tutto e per tutto londinese (nome: Cafe Nero, 90% dei dipendenti italiani!) quando mio cugino mi chiama per avvisarmi che quella sera ci sarebbe stata la prima di JOHN RAMBO in uno dei cinema nel centro di Londra: ci sarebbero stati Stallone e altri attori! Mi sono trovato davanti ad una scelta: continuare le mie PR con altri studenti della scuola o abbandonare il tutto per vedere in carne ed ossa il protagonista di Rambo, Rocky, Tango & Cash, Over The Top, Cobra, ecc.
Beh...ho preferito le PR!....ebbene si: tra gli studenti c'erano anche donne! Quindi giretto a Camden Town, birreria (molto bella) e PR.Dato che Camden Town era parecchio distante dal mio soggiorno a 20000 stelle (meglio dire buchi neri!), decisi di rincasare non troppo tardi. Guarda caso la fermata di Piccadilly è di strada: cosa mi costa dare un'occhiatina anche se sono mezz'ora in ritardo per la passerella? Nulla, tanto la Oyster Card l'ho già pagata fior di fucking euro (circa 150 per la cronaca!!!!).
Avvicinandomi al cinema della prima vedo un po' di giungla (!!) per creare l'atmosfera e molta gente che aspetta con guantoni, album di autografi, album fotografici del Sylvester, macchine fotografiche e i polmoni pieni d'aria per urlare: "AAAAADRIANNNNNNNN"! ....ma che cavolo aspetti se gli attori sono arrivati un'ora prima?E invece no, giuda scandagliato!!!! Dopo una breve intervista, mezz'ora di attesa e gente stufa che se ne andava (così dall'ultima mi sono ritrovato in seconda fila) arriva prima un'attrice bionda che ho poi scoperto essere la protagonista femminile (ovviamente ho cacciato qualche foto nel dubbio :-) ) e poi è arrivato lui: Marion Cobretti!!!!Ho impugnato la mia Sony, ho impostato "flash POTENTE" è ho iniziato a scaricare una raffica di sparaflashate in direzione Rocky! La gente urlava "Adrian", "UUUHHhhhh", "Io ti spiezzo in due" (...si....c'erano anche italiani :-( ). Io, silenzioso, osservavo e scattavo!
Giuda tappeto rosso! L'ho visto :-) Bassetto, grosso e porta i suoi anni. Braccialetti in oro bianco e anelli. Un attore americano, cavolo!
E pensate che il venerdì successivo mi sono perso Uma Thurman per disinformazione!
Posto qualche foto degli attori "dal vero"........."UUUUHHHHhhhhh".



venerdì 8 febbraio 2008

Dal Motorccle Show: auto

Come ti parcheggio la Twingo:

video

Come ti consumo le gomme della Lambo:

video

giovedì 7 febbraio 2008

domenica 3 febbraio 2008

Show Time!

Come tutte le volte che vengo a Londra (2 su 2, cioè il 100% anche se il campione preso in esame è piccolo) mi becco una qualche fiera più o meno imponente. Due anni fa era il Motor Show, quest anno è il Motorcycle Show. Prima di partire, come ho fatto per la prima volta, mi sono organizzato un po' il "percorso turistico" pensando di avere molto tempo libero....che in effetti ho, ma solo perché vado a dormire mediamente dopo mezza notte (per il PES: lo so che per te è presto, ma io sono piccolo e ho bisogno di dormire tanto! :-) ): torna a casa la sera tardi, preparati da mangiare, lavati due robette e fai gli "homework".
Guardando il sito del Motorcycle Show mi ha colpito in particolar modo la sezione "Babes": concorso tra belle donnine più o meno finte e vestite....svestite il più possibile.
Arrivato all'Excel di Londra e pagati i miei 18 sporchi £, entro nel padiglione dove vengono esposte le moto. Qui mi accorgo di quanto grande fosse, due anni prima, il Motor Show: occupava tutto il complesso e la parte esterna; quest'anno, invece, c'erano tre manifestazioni contemporaneamente ed il Motor Show occupava solo due padiglioni! (E' anche vero che le moto sono più piccole delle auto....!!).
Arriviamo subito alle Babes: molte di loro potevano andare a casa o a lavorare per Willy Wonka come cavie! Alcune erano plasticate che metà bastava, altre non so come non facessero a non vedersi la panza che trasbordava dai pantaloncini. Ora io dico: se vuoi indossare abiti succinti fallo, ma:
A) o sei straciccetta e allora concordo con il farti girare per il salone;
B) se ti cola il lardo vestiti come vuoi a casa TUA e non uscire vatandoti di essere imperiale!!....limitiamoci per cortesia! :-)
Il mio entusiasmo per queste signorine è durato ben poco: la presentazione e il giretto con varie foto che si sono fatte fare in giro per lo show.
Voi starete pensando che io non sia mai contento, che abbia qualcosa che non va, ecc. In realtà la sorpresa è arrivata verso la fine, quando ho deciso di fare il mio ultimo giro di perlustrazione. La sorpresa si chiama: GEMMA MASSEY. Vi assicuro che dal vero dice molto di più. Non so cosa faccia nella vita....forse calendari, forse la conduttrice (!?!?!), fatto sta che mi ha gentilmente concesso uno scatto, tutto per me, che io metto a disposizine del Manipolo! Stranamente, poco dopo, era accerchiata da maschietti (di tutte le età)!Ho concluso la fiera con lo show di alcuni stuntman, bravi, per carità, ma forse un tantino esaltati......
Posto le foto più significative di quel sabato:

La moto più bella: della BMW (bei colori, bel telaio, brutto prezzo...più o meno 14.500£)

La moto più strana: non penso sia fatta per i lunghi viaggi


Una delle babes: poteva anche nascondersi
Lei, il valore dei 18£, Gemma (per maggiori dettagli notare le sue foto alla sua destra e alla sua sinistra)

giovedì 31 gennaio 2008

Ve vee dit mi!

Pubblico un'email che mi è arrivata sulla casella del DSI.
Preferisco astenermi dai commenti...

--------------------------------------------------------------------------------

Ciao a tutti,

come sapete negli ultimi giorni ci sono stati disagi all'utilizzo del
servizio mensa presso "La Ronde". Abbiamo chiesto spiegazioni ai nostri
colleghi del Consiglio degli Studenti vicini alle questioni ESU.
Riportiamo la mail inviataci dal nostro collega Dxxxx Mxxxxxx,
rappresentante degli Studenti in Senato Accademico e membro del CDA ESU,
che chiarisce bene la questione, e fa capire come le responsabilita' del
disagio siano da attribuire ad una richiesta di aumento delle tariffe
mensa de "La Ronde", che il nostro ente universitario non intende sottoscrivere.

A presto

I Referenti degli Studenti

---

Mi sono informato presso le strutture competenti dell'ESU circa la
situazione della Mensa "La Ronde".
Mi risulta, che quanto riferito agli studenti dai gestori della mensa non
corrisponde esattemente al vero. Pure le dichiarazioni sul giornale di
oggi, a quanto mi risulta, non dovrebbero essere del tutto esatte.

Per quanto ho potuto appurare, la situaizone è la seguente:
Il 31 dicembre 2007 la convenzione fra ESU e la società che gestisce la
mensa è scaduta. Già a fine dicembre l'ESU ha invitato la società La Ronde
al rinnovo della convenzione. Tuttavia, La Ronde pare abbia inviato
all'ESU il rinnovo della convenzione con proposta di aumento delle tariffe
mensa per gli studenti, contrairamente a quanto pattuito. Naturalmente
l'ESU non poteva e non doveva sottoscrivere questa convenzione con le
tariffe aumentate, anche perchè, per aumentare le tariffe mensa, deve
esserci il consenso dei rappresentanti degli studenti (che non hanno).
Quindi si è venuta a creare una situaizone di braccio di ferro fra l'ESU e
La Ronde. Purtroppo la mensa gioca pesante e in attesa del rinnovo della
convenzione ha sospeso le riduzini per gli studenti. Naturalmente si
tratta di una mossa scorretta e che mira ad aizzare gli studenti contro
l'ESU o contro le Universita (le quali non centrano proprio nulla in
questo caso).

Ho invitato il Direttore dell'ESU ha fare di tutto affinchè si
ristabilisca la convenzione in tempi brevi, a tariffe invariate
naturalmente. Mi dicono che la situazion non troverà soluzione prima di
dieci giorni. Nel frattempo l'ESU ha iniziato una attività di ricerca di
mense alternative nella zona di Via Torino per ovviare in futuro a questi
problemi.

Le tariffe ridotte dovrebbero quindi essere reintrodotte fra dieci giorni.
Se così non fosse, prego di avvisarmi subito (tramite i referenti di
Informatica) per poter agire immediatamente nei confronti della mensa. Nel
frattempo, purtroppo, se non potete pagare la tariffa intera, non potete
far altro che astenervi dall'andare in mensa. Mi dispiace molto per il
disagio. Continuerò a vigilare e a fare pressioni per la rapida
risoluzione del caso.

Un saluto a tutti,
Dxxxx Mxxxxxx
Rappresentante degli Studenti nel CdA dell'ESU

martedì 29 gennaio 2008

R U READY?

Lunedì sera ero particolarmente stanco (...come tutte le sere e i pomeriggi) quindi ho deciso che sarei andato a dormire prima. A mezza notte sono arrivato puntuale all'appuntamento con le lenzuala ed il cuscino comprati da Primark (visto che il cuscino gentilmente fornitomi dal Donald Hunter House ha la consistenza di una sotiletta Craft: NULLA!!!).
Ovviamente non esiste che si percorra il normale corso degli eventi, cioè sveglia alle 07:00....07:15, "vestizione", rapida colazione e treno. Esattamente alle 05:42 vengo svegliato da un rumore assordante! Li per li non capisco cosa sia: prendo il cellulare e inizio a schiacciare i pulsanti nel tentativo di spegnere la svegia (che attiva non era). Non ottenendo risultati capisco che il rumore proviene dal condominio: è la sirena anti incendio!! Stando sempre molto attento a NON svegliarmi completamente mi avvicino alla porta della mia stanza e tolgo la chiave elettronica dalla serratura nella speranza di disattivare chissà quale avanzatissimo congegno: non ottengo alcun risultato. Accanto alla mia stanza ce n'è un'altra con il quadro elettrico, la caldaia e, attorno ad essa troviamo: un'aspirapolvere, lo stendino, l'asse da stiro, delle cavigliere (!!), scatoloni vari; sopra la caldaia una coperta ed un cuscino (alla faccia della sicurezza!!!). Ancora mezzo addormentato apro sta cazzo di porta per vedere se ha preso fuoco qualcosa e mi salta in mente di togliere la corrente: troppa fatica, sono ancora in dormiveglia e ci devo rimanere (altrimenti dopo faccio fatica a riprendere sonno).
Mi sposto in cucina per assicurarmi che l'incendio non sia li. Solitamente stacco tutto: forno a microonde, tosta pane, forno elettricco, ecc. Infatti non c'era l'ombra di una fiamma! Da qui inizio lentamente a svegliarmi e capisco che l'allarme riguarda TUTTO il palazzo. Penso: "per fortuna, non sono io che o combinato il casino e ha svegliato a quest'ora tutto il condominio".Sempre in pigiama e, purtroppo, sempre più sveglio, apro la porta che da sul corridoio in cerca di un fuggi-fuggi generale e del fuoco o fumo nero: non trovo NIENTE! Anzi....trovo il giapponese che vive nel flat davanti al mio già vestito con tanto di sciarpa. Lo vedo un po' indeciso sul da farsi....sempre in pigiama e ormai sveglio gli chiedo con un timo inglese che cazzo sia questo rumore. Lui non mi risponde. Gli suggerisco una risposta: "forse è l'allarme anti incendo....". Squote le spalle e rientra nel suo appartamento. Io, non vedendo alcun pericolo, chiudo la porta e torno a dormire. Il rumore cessa (per poi riprendere 5 minuti dopo, ma, questa volta, non mi sono mosso di un millimetro!).
Prima di riaddormentarmi penso a cosa fare in caso di incendio, a cosa salvare nell'immediato e se faccio in tempo a vestirmi prima della fuga: continuerò a fare come ho fatto fin'ora: la valigia resta con tutta la roba dentro: uso-lavo-asciugo-stiro-ripiego in valigia. Quindi potrei alzarmi di scatto (impossibile!!), cambiarmi, prendere zaino e borsone e scappare dalle scale che distano solo due metri dal mio appartamento!....ora che ci penso: questo sistema anti incendio sembra abbia l'"affarino" per innaffiare....mi è andata bene, potevo essere svegliato in un modo molto peggiore!!!

MORALE: Il giapponese è addestrato alle emergenze ed è sempre pronto, l'italiano da priorità totale al sonno!




Ciao

domenica 27 gennaio 2008

Londra

Inutile dire che quando devi fare una cazzata la devi fare GRANDE. La cazzata è quella di andare fuori dai maroni per un po' di tempo, con l'intenzione di "staccare" (le donne, in questi casi, si tagliano i capelli....fanno un taglio "importante", tipo taglio da maschio). A renderla GRANDE è andare all'estero, con l'intenzione, tra le varie, di imparare un po' di inglese (handicap che, di tanto in tanto, mi fa sentire un imbecille...che imbelle). A trasformare la cazzata in GRANDISSIMA ci pensano gli eventi: non sarei dovuto partire solo....vabbè, tutto di guadagnato: o parlo sempre inglese o mi esprimo a gesti (magari vestendomi di nero e tingendomi la faccia di bianco!).Arriviamo al dunque: dopo aver dormito quelle poche ore concessemi, mi sono fatto portare all'aereoporto. Tutto bene fino a Londra. Ovviamente c'è il tempo che chiunque si aspetta: vento e un po' di pioggia. In aereo compro il biglietto per il treno che da Stansted deve (..dovrebbe) portarmi nel centro di Londra. Quando arrivo davanti alle rotaie un peronaggio mi dice che il treno non "worka" e devo prendere l'autobus.....bene!!! Se lo sapevo prima spendevo la metà di biglietto, già che costapoco!! Esco dall'aereporto e, con un inglese timido ed elementare, chiedo info ad una tipa dell'ufficio informazioni che poi ho scoperto essere italiana....iniziamo già con le figure di merda! Come qualche altro centinaio di persone trovo l'autobus giusto. Conosco una francese (tale Nora) anche lei frustrata dagli eventi. Cicola ciacola e stretti come sardine il bus ci porta in una stazione di periferia per farci aspettare per mezza ora il treno che ci porta in Liverpool Station. Lei resta qui per qualche mese per lavorare. Mi tiene compagnia e mi aiuta nei momenti più difficili (tipo comunicare con il bigliettaio per ricaricare la Oyster Card) e poi ci salutiamo. Il mio "speriamo di rivederci" non l'ha minimamente convinta a lasciarmi spontaneamente il suo numero di telefono....vabbè, sicuramente in appartameto avrò almeno 3 babes, tu non mi servi!Pensando di prendere senza probemi la metropolitana, arrivo sul binario per trovare un altro ominio sbraitare che la Central Line, per quella sera, non è più in servizio.....e sono le 18!!!Prendo il treno normale, scendo alla mia stazione, trovo lo stabile e inizia l'incubo: NIENTE babes e appartamento squallidissimo!!! Ok, ero pronto. Quando chiedo alla "vecchia" che gestisce lo stabile (che vecchia non era, ma la chiamerò così) chi sono i mie coinquilini, mi risponde "Tikki....come il cibo"...io sorrido, fingo di aver capito ridendo con lei e la congedo. Giretto di perlustrazione. Mi salta subito all'occhio che non c'è carta igienica! Ora: io arrivo da lontano, entro in un appartameto già abitato, non so dove fare rifornimento dell'indispensabile....iniziano a girarmi le balle! Continuo il giro di perlustrazione e non trovo NESSUNA stoviglia! Stesso discorso: vengo da lontano, bla, bla. Ma le domande che mi tormentano sono: da quanto tempo sono qua quei due? Come sono sopravvisuti fino ad ora? Cacano qualcosa se hanno mangiato il niente per giorni? Chi siamo? Da dove veniamo? ecc.Inizio a farmi prendere dallo sconforto..dormo (tralascio il discorso letto e lenzuola pagate 20 cazzo di sterline per non bestemmiare!!!!).La prima mattina mi sveglio alle 06:30: devo presentarmi mezza ora prima a scuola per sostenere un test (orale e scritto) per valutare che corso seguire. Nella fase dell'orale conosco Patricia, la segretaria che mi ha seguito per l'iscrizione. Mi aspettavo una donna di un'età matura e per niente attraente. Mi sono ricreduto: molto carina e si fa capire bene (quando parla in inglese). Dal test risulta che sono alla fine del livello Pre-Intermedio, così la mattina seguio il corso pre-intermedio ed il pomeriggio l'intermedio.Entro in classe e l'insegnante (anch'essa molto carina) mi dice di sedermi e non parlare italiano....io penso: "chi è l'itaiano qui dentro che lo allontano subito???". In molti mi hanno raccomandato di tenere lontani gli italiani, pena rallentare il mio apprendimento dell'inglese. Sorpresa delle sorprese (o forse fortuna delle fortune) mi becco un francese che parla italiano!! La lezione va bene e mi stupisco di capire molto di quello che dice la prof (scoprirò solo dopo di essere in una scuola per imparare la lingua e che è normale che i professori, nei livelli più bassi, parlino più lentamente e senza mangiarsi le parole).Il corso più interessante è però quello intermedio: benchè capisca un po' meno (il prof parla più velocemente) la classe è composta da diversi elementi di sesso femminile piuttosto interessanti.Venerdì ho legato con due francesi, un po' con la tedesca, con una cinese (che ci abbandona domenica) e con un iraniano (molto simpatico).Per il resto cammino tanto per vedere un po' tutto quello che riesco di Londra, se sento parlare un italiano faccio finta di niente e tiro via dritto, studio un po' la sera fino a mezzanotte e il fine settimana....bhu....mi sono fatto consigliare dove andare e dove NON andare.... Ora le cose vanno un po' meglio e spero che migliorino. Dalla prossima settimana arriva gente nuova....speriamo!!

venerdì 25 gennaio 2008

E' una vergogna che il blog resti abbandonato a se stesso!!!
Appena ho un attimo posto io...da Londra!

Cheers :-)